Cerca nel mio blog

Avviso


APPUNTIDILINUX E' STATO SPOSTATO SU UN NUOVO SITO: WWW.APPUNTIDILINUX.IT

QUESTO RIMMARRÀ COME ARCHIVIO STORICO DEI POST DALLA NASCITA DEL PROGETTO AD OGGI MARZO 2016.

GRAZIE A TUTTI VI ASPETTO SUL NUOVO SITO.
ROBERTO LISSANDRIN

sabato 30 marzo 2013

Linux scenari attuali e futuri

Ciao a tutti è un po' che non scrivo, per diversi motivi inutili da elencare ma il piu' importante e' la CONFUSIONE.....

Non riesco ancora a farmi una idea chiara di quello che ad oggi e' LINUX e sulle sue potenzialita' e sui suoi sviluppi futuri.

Si certo, le notizie non mancano ma sono parole parole e parole fatti concreti nulla ....

Il kernel e' migliorato ma e' PESANTE ..... tempi di boot allucinanti...

Ubuntu continua sulla sua strada senza guardare in faccia a nessuno e le altre distro no sanno se allinearsi alla Canonical o prendere nette distanze come per esempio Linux Mint.

Si parla di ubuntu sui cellulari ( a cosa serve non saprei ) si parla di ubuntu sui tablet ( mah sono perplesso) c'e' chi spinge ancora su KDE ( mai capita da un certo punto in poi .... non mi ha piu' convinto)
c'e' chi tiene o spinge verso gnome 3 e cloni o estensioni .... ( opere ancora incompiute )

Dato di fatto e' che oggi le prestazioni delle ultime release complete di linux sono simili se non inferiori a Windows 7  ( che purtroppo devo ammettere resta un buon prodotto non open source della microsoft).

Le schermate nere di boot sono angoscianti, io capisco che sono state messe per evitare problemi di inconpatibilita' con alcune schede grafiche ma durano troppo ti fanno venire l'ansia sono allucinanti....

Io continuo per ora a camminare lungo la strada di Lefevre e quindi con Mint 14 e cinnamon ma non sono contento questa interfaccia non mi soddisfa e poco personalizzabile, da il senso di opera incompiuta anche se migliorata notevolmente.

Per il resto ci sono i soliti nomi vari Opensuse, Fedora , PClinux os  etc... boh nulla di nuovo

Si parlava di integrazione di Android in linux.... qualcuno l'ha vista ?????

Sui pc datati non sai piu' cosa installare se non versioni allucinanti di vecchi linux ....

Per carita' a caval donato.... Linux per ora e' ancora Free e il mondo che lo circonda, gli utenti come me' che lo usano e postano sui forum, sono fantastici, i software sono migliorati, ma non "Decolla" non ha ancora fatto un salto di qualita' che veramente mi aspettavo e che sto ancora attendendo da tanto tempo....

C'e' una cosa che mi fa' imbestialire e' che denota la grossa approssimazione del mondo linux nello sviluppo... "gli update automatici" ... sono ormai diventati quasi quotidiani e questo cosa significa secondo voi ???

Rifletteteci per me ha un solo alcuni motivi:  ( approssimazione - improvvisazione - indecisione e poco ma poco testing)

Attendo fiducioso, anche se molto piu' scettico rispetto a tempo fa' ...

Ciao a tutti Roberto Lissandrin




3 commenti:

  1. Sono d'accordo, gli sviluppatori dovrebbere riunirsi e fare un esame costruttivo della situazione, per capire cosa manca a farlo decollare.
    .... mancano software di alto calibro che tengano testa ad Autocad (libreCad troppo limitato, quasi inutile), Garageband ecc... facili da utilizzare perché devono incontrare il favore della gente! ....
    Bisogna pensare per un bene comune e non egoisticamente prendondo ognuno una strada diversa, ... perché la puoi abbellire fin che vuoi l'interfaccia vedi UNITY, Cinemmon, Mate ecc... ma sono i software che mancano, quelli esistenti sono troppo limitati e macchinosi!

    RispondiElimina
  2. Analisi perfetta!
    Pensa che don tornato indietro a Debian 6 con Gnome 2.30 per avere un po' di soddisfazione!

    RispondiElimina
  3. Linux attualmente va bene sui server e sui desktop aziendali. Potrebbe diffondersi anche nelle aule informatiche delle scuole. Sui tablet non saprei, ma Unity e GNOME 3 sembrano puntare proprio a quel settore. Per quanto riguarda il KDE, lo ritengo il migliore d.e. per i desktop (se non esistesse sarei già tornato a Windows): basta pensare al fatto che solo KDE (con K3B) riesce a gestire al meglio un'operazione fondamentale come la masterizzazione di un DVD o un Blu-Ray. Xfburn e Brasero sono meno dotati dal punto di vista delle funzioni, e molto insicuri (è facile che danneggino i supporti o generino copie contenenti errori). Purtroppo sia RH/Fedora che Ubuntu continuano a puntare tutto su GNOME/Unity, mentre il KDE riceve poche attenzioni (se si eccettua OpenSuse).

    RispondiElimina

Mappa del sito

Articoli correlati