Cerca nel mio blog

Avviso


APPUNTIDILINUX E' STATO SPOSTATO SU UN NUOVO SITO: WWW.APPUNTIDILINUX.IT

QUESTO RIMMARRÀ COME ARCHIVIO STORICO DEI POST DALLA NASCITA DEL PROGETTO AD OGGI MARZO 2016.

GRAZIE A TUTTI VI ASPETTO SUL NUOVO SITO.
ROBERTO LISSANDRIN

martedì 14 luglio 2009

ubuntu o mint problemi su aspire one


Se ci fossero problemi nell'installare ubuntu o mint in acer aspire provate quanto suggerito da questo post che ho trovato in rete...


intrepid_ibex

Dopo il rilascio della nuova versione di Ubuntu ho provato ad installarlo sul mio A150L, nella speranza di lasciare da parte i problemi di configurazione avuti con Ubuntu 8.04.

Ecco com’è andata:

1) Connessione LAN

Funziona di default, nessuna configurazione si è resa necessaria

2) Connessione Wi-Fi

Per quanto riguarda il wi-fi nel wiki di Ubuntu si suggerisce di disabilitare da Sistema -> Amministrazione -> Driver hardware il modulo riguardante il wireless e successivamente installare dei moduli aggiuntivi, dando da terminale il comando

sudo apt-get install linux-backports-modules-intrepid-generic

e quindi attivare sempre da Sistema -> Amministrazione -> Driver hardware il nuovo modulo da attivare. In questo modo il wireless dovrebbe funzionare, ad eccezione del led che rimane spento.

A me questo metodo non ha funzionato: ne ho provato un secondo, più semplice e allo stesso tempo mi fa funzionare perfino il led.

Il metodo consiste nell’installare i drivers di Windows tramite Ndiswrapper.

Ecco come fare:

  1. Scaricare l’archivio contenente i pacchetti ndiswrapper-common, ndiswrapper-utils e ndisgtk e i driver wi-fi per Windows da questo link
  2. Estrarre il contenuto dell’archivio ed installare i pacchetti in quest’ordine: common, utils e ndisgtk
  3. Estrarre il contenuto dell’archivio dei driver wi-fi
  4. Da terminale digitare sudo ndisgtk
  5. Si aprirà l’interfaccia grafica di Ndiswrapper
  6. Aggiungere un nuovo driver andando a selezionare il file net5416.inf precedentemente estratto
  7. Confermare l’operazione

Adesso il vostro wireless è pienamente funzionante, infatti anche il led e il tasto di accensione/spegnimento saranno operativi!

Non appena il vostro wi-fi sarà funzionante, ricordate di aggiornare il sistema prima di andare avanti col resto della guida!

3) Sospensione/resume

Funziona “out of the box”

4) Montaggio automatico delle memorie USB

Questo problema a me non si è verificato, comunque vi spiego come risolverlo nel caso si presentasse:

Da terminale digitate

sudo gedit /etc/fstab

e cercate la linea

/dev/sdb /media/cdrom0 udf,iso9660 user,noauto,exec 0 0

commentatela mettendo un cancelletto davanti

# /dev/sdb /media/cdrom0 udf,iso9660 user,noauto,exec 0 0

Riavviate il sistema. Da adesso funzionerà in automatico l’automount delle memorie USB.

5) Controllo della ventola

La ventola dell’AA1 rimane sempre accesa, sia con Ubuntu che con Windows XP. Mentre per il sistema Microsoft c’è un programmino dedicato, AA1 Fan Control, per Ubuntu è necessario seguire alcuni passi.

Per prima cosa, dovete installare il pacchetto dmidecode dando da terminale il comando

sudo apt-get install dmidecode

Fatto ciò, scaricate l’archivio fanctrl contenente i file acer_ec.pl e acerfand, ed estraeteli in una directory, ad es. in Scrivania.

Aprite il terminale, spostatevi nella directory in cui avete salvato i due file appena estratti e digitate i seguenti comandi:

chmod a+x acerfand
sudo cp acer_ec.pl acerfand /usr/local/bin/

Per attivare lo script:

sudo acerfand

Per far si che lo script sia caricato all’avvio, basta editare il file rc.local

sudo gedit /etc/rc.local

aggiungendo, appena prima della scritta exit 0

/usr/local/bin/acerfand

Adesso la ventola del vostro netbook si attiverà solo al superamento dei 70° C.

6) Driver video

Ubuntu riconosce nativamente la scheda video dell’Aspire One, e di conseguenza la risoluzione 1024×600.

In alcuni siti si consiglia di editare il file xorg.conf per migliorare ulteriormente le prestazioni grafiche: secondo me invece è meglio non toccare ciò che già funziona bene: si rischia solo di fare danni!

7) Audio

Funziona di default, senza alcun accorgimento. L’unica cosa che non va invece è il microfono interno: alcuni dicono di esserci riusciti smanettando qua e là; non appena avrò novità in tal senso aggiornerò questa parte della guida.

8) Webcam

Funziona nativamente. In caso di problemi installate il pacchetto luvcview.

Fatto ciò, verificate che la webcam sia riconosciuta dando il comando

dmesg |grep -i “uvc”

Otterrete come risultato un output del tipo

uvcvideo: Found UVC 1.00 device USB 2.0 Camera (0c45:62c0)
usbcore: registered new interface driver uvcvideo

Attivate la webcam col comando

luvcview -f yuv

9) Lettori memory card

I due lettori di memory card funzionano out of the box SOLO SE le card vengono inserite PRIMA di fare il boot. Per ovviare a questo problema basta modificare il file di configurazione dei moduli

sudo gedit /etc/modules

inserendo la seguente riga

pciehp pciehp_force=1

Adesso basta scrivere sul terminale

sudo modprobe pciehp pciehp_force=1

per avviare il modulo. Da adesso i due lettori funzioneranno anche a pc acceso (a me funzionano comunque solo le SD card, ho provato una XD ma non va!).

Seguendo questa guida, il vostro Ubuntu Intrepid Ibex riconoscerà tutto l’hardware del vostro Aspire One. Se ci saranno novità a proposito di quello che ancora non funziona (microfono interno e memory card che non siano SD) vi terrò aggiornati!

Per adesso è tutto! Stay tuned!

FONTE: http://aceraspire1.wordpress.com/2008/11/17/installare-ubuntu-810-intrepid-ibex-su-aspire-one/

Roberto Lissandrin

12 commenti:

  1. openSUSE + apposito repository per aspire one, tutto riconosciuto al volo, nessuna configurazione manuale (wifi con madwifi per la cronaca) e boot in solo 29 secondi :)

    RispondiElimina
  2. Meno male... lo stavo per comprare!

    RispondiElimina
  3. I netbook possono avere problemi di riconoscimento hardware in linux si tratta di trovare la distro migliore,
    opensuse e' fantastica ma un po' pesotta bene se chi la provata ne resta contento.
    anche mepis 8.0 gira bene e anche dreamlinux 3.5 gira bene l'iportante e' non farci girare winzoz in attesa di distro piu' mirate a questo nuovo mondo dei netbook.
    Roberto

    RispondiElimina
  4. ci sarebbe sempre anche questo fantomatico hymera da provare chi fa' per primo il test lo pubblico con piacere....
    Roberto

    RispondiElimina
  5. leggo anche questo:
    Kuki

    I netbook sono la tendenza del momento e anche i sistemi operativi si stanno pian piano adattando a questa “moda”. È di qualche giorno fa la notizia del rilascio di una nuova distribuzione Linux: Kuki. Si tratta di una distribuzione ottimizzata per Acer Aspire One.

    Kuki è basata su Ubuntu 8.10, si è deciso di utilizzare l’ambiente desktop XFCE e il kernel è ottimizzato per gestire l’hardware dell’Aspire One. È possibile installare Kuki direttamente, oppure per i più esperti optare per l’installazione del kernel da Ubuntu, sfruttando le ottimizzazione per l’Aspire One. All’interno della distribuzione è possibile trovare tutto il necessario per utilizzare l’Aspire One in movimento.

    Kuki è scaricabile dalla sezione download del sito ufficiale, dove per altro è possibile trovare una mini guida per l’installazione del sistema operativo. Sul sito viene anche messo in evidenza che è già allo studio una versione 3.0, piena di novità e di ottimizzazioni.

    La “guerra dei netbook” passa anche per l’affidabilità del sistema operativo fornito con l’hardware, e sicuramente utilizzare un sistema basato su Linux riduce i costi del prodotto e innalza l’affidabilità e l’efficienza dei mini-portatili.

    Roberto

    RispondiElimina
  6. Poi leggo:
    Quest’oggi vi presento Linux4One, una distribuzione italiana di Linux derivante da Ubuntu creata apposta per i possessori del fantastico Acer Aspire One, ottimo netbook con un fantastico rapporto qualità/prezzo. Linux4One è configurato in maniera ottimale per il proprio AAO, con un Kernel compilato apposta per il suo hardware e supporto per l’eeepc. Al momento sono disponibili due versioni: Full (Versione 1.1) Light (Versione 1 Beta) E’ possibile scaricare Linux4One direttamente dal sito web ufficiale della distribuzione .

    Continua la lettura: Linux su Acer Aspire One è Linux4one

    Roberto Lissandrin

    RispondiElimina
  7. cercate in google : linux aspire one e vi arriva giu il mondo .....

    Roberto

    RispondiElimina
  8. quindi mint o ubuntu stessa comportamento nel riconoscimento hardware?se volessi istallare mint e avessi bisogno di supporto esterno posso ricorrere alle procedure gia sviluppate su ubuntu.in altre parole io avendo un tx1000 con touchscreen ho visto ke con ubuntu "alla fine" si riesce a farlo funzionare.usando mint la procedura è la stessa?

    RispondiElimina
  9. in teoria si nel senso che mint deriva dalle varie release di ubuntu, ogni volta che esce una nuova versione di ubuntu dopo poco esce una nuova release di mint. Mint altro non e' che una ubuntu piu' completa piu' carrozzata e personalizzata, secondo me migliore.
    E' cmq giusto spesso fare riferimento alle guide ubuntu.

    Roberto Lissandrin

    RispondiElimina
  10. perfetto..m hai rassicurato molto..
    ma ho visto ke c è la versione che supporta gnome e kde..consigli a riguardo?

    RispondiElimina
  11. gnome direi ma e' una libera scelta. kde e' forse piu' leggero...
    Roberto

    RispondiElimina

Mappa del sito

Articoli correlati