Cerca nel mio blog

Avviso


APPUNTIDILINUX E' STATO SPOSTATO SU UN NUOVO SITO: WWW.APPUNTIDILINUX.IT

QUESTO RIMMARRÀ COME ARCHIVIO STORICO DEI POST DALLA NASCITA DEL PROGETTO AD OGGI MARZO 2016.

GRAZIE A TUTTI VI ASPETTO SUL NUOVO SITO.
ROBERTO LISSANDRIN

giovedì 25 giugno 2009

Ubuntu cronologia

POST INDEX

Tratto da wikipedia

Note di rilascio

Di seguito lo schema cronologico delle varie versioni rilasciate fino a quella attuale e di quelle pianificate per il 2009:

Versione Nome Kernel[38] Rilascio Fine supporto Caratteristiche
4.10 Warty Warthog
(Facocero Verrucoso)
Linux 2.6.8 20 ottobre 2004[39] 30 aprile 2006[40] Versione iniziale; servizio Shipit[39]
5.04 Hoary Hedgehog
(Riccio Canuto)
Linux 2.6.10 8 aprile 2005[41] 31 ottobre 2006[42] Manager aggiornamenti; notifiche aggiornamenti; readhead; grepmap; standby, sospensione e ibernazione per i laptop; aggiornamento dinamico della frequenza del processore; database dell'hardware; Kickstart; installazione da dispositivi USB; UTF-8; autenticazione APT[41]
5.10 Breezy Badger
(Tasso Arioso)
Linux 2.6.12 12 ottobre 2005[43] 13 aprile 2007[44] Bootup grafico; strumento "Aggiungi/Rimuovi..."; selettore lingue; supporto dei volumi logici; pieno supporto a stampanti Hewlett Packard; supporto per installazioni OEM; integrazione in Launchpad[43]
6.06 LTS† 1;,† 2; Dapper Drake
(Papero Signorile)
Linux 2.6.15 1° giugno 2006[45] Desktop:
giugno 2009

Server:
giugno 2011
Prima versione LTS; fusione tra Live CD e CD di installazione; installer grafico Ubiquity sul Live CD; Usplash anche in chiusura; manager delle reti per una veloce e semplice passaggio tra connessioni wireless; il tema grafico segue le linee del progetto Tango; possibilità di installare una soluzione LAMP; possibile installazione su supporti USB; introduzione dell'installatore grafico GDebi di pacchetti Debian[45]
6.10 Edgy Eft
(Tritone Tagliente)
Linux 2.6.17 26 ottobre 2006[46] aprile 2008[47] Il tema 'Human' viene radicalmente modificato; inclusione del demone Upstart; strumento di report dei crash; applicazione Tomboy (appunti); gestore album fotografici F-spot; EasyUbuntu si ricongiunge a Ubuntu con un merge sui pacchetti e funzionalità[46]
7.04 Feisty Fawn
(Cerbiatto Esuberante)
Linux 2.6.20 19 aprile 2007[48] ottobre 2008 Assistente alla Migrazione (tra sistemi operativi); supporto kernel alle macchine virtuali; installazione semplificata di codec e driver; effetti desktop Compiz; supporto WPA; cessato supporto per PowerPC; aggiunta dei giochi Sudoku e scacchi; aggiunti strumenti di analisi del disco; aggiunta del Centro Controllo GNOME e di ZeroConfig per molti dispositivi[49]
7.10 Gutsy Gibbon
(Gibbone Coraggioso)
Linux 2.6.22 18 ottobre 2007[50] aprile 2009 Compiz attivato di default; framework AppArmor; ricerca rapida sul desktop; cambio veloce del profilo utente; alcuni plugin per Mozilla Firefox vengono gestiti da APT; strumento grafico per configurare X.Org; nuovo sistema di stampa PDF; pieno supporto NTFS attraverso NTFS-3G[51]
8.04 LTS* 1* 2 Hardy Heron
(Airone Audace)
Linux 2.6.24 24 aprile 2008[52] Desktop:
ottobre 2011

Server:
ottobre 2013
Miglioramenti nel tema Tango; miglioramenti nell'usabilità di Compiz; integrazione degli strumenti di ricerca; miglioramenti su Brasero (masterizzazione); uso del client BitTorrent Transmission e del client VNC Vinagre; versione OpenOffice.org 2.4; utilizzo di PulseAudio[52]
8.10 Intrepid Ibex[53]
(Stambecco Intrepido)
Linux 2.6.27 30 ottobre 2008[54] aprile 2010 Nuovo tema DarkRoom; scalabilità dai computer palmari fino al desktop; incremento della flessibilità di connessione in rete[55]; presenza di applicazioni orientate al multi-touch[56]; GNOME 2.24
9.04 Jaunty Jackalope[57]
(Lepre Cornuta Disinvolta)[58]
Linux 2.6.28 23 aprile 2009[59] ottobre 2010 Maggior livello di usabilità; tempi di avvio ridotti; integrazione fra web e desktop; disponibilità del codice di Ubuntu su Bazaar;[60] GNOME 2.26; OpenOffice 3.0.1; filesystem Ext4; MySQL 5.1; PHP 5.2; Python 2.6.
9.10 Karmic Koala[61]
(Koala Karmico)
Linux 2.6.32 29 ottobre 2009[62] aprile 2011 Previste:
Tempi di avvio ulteriormente ridotti; introduzione di applicazioni orientate al cloud computing nella versione server[63]; GNOME 2.28; OpenOffice 3.1; gcc-4.4. File system Ext4; GRUB 2[64]; Morphing Windows[65][66].
Legenda:
Vecchia versione (non più supportata) Vecchia versione (ancora supportata) Versione corrente Versione in sviluppo Versione futura

† 1; Il 10 agosto 2006 è stata rilasciata una nuova versione, denominata 6.06.1 LTS, contenente tutti gli aggiornamenti disponibili per Ubuntu 6.06 LTS, nonché alcune correzioni ai CD di installazione[67].

† 2; Il nuovo aggiornamento per Ubuntu 6.06 LTS, denominato 6.06.2 LTS, è stato rilasciato il 22 gennaio 2008[68].

* 1 Il nuovo aggiornamento per Ubuntu 8.04 LTS, denominato 8.04.1 LTS, è stato rilasciato il 3 luglio 2008[69].

* 2 Il nuovo aggiornamento per Ubuntu 8.04 LTS, denominato 8.04.2 LTS, è stato rilasciato il 22 gennaio 2009[70].

Roberto Lissandrin

2 commenti:

  1. nn ho capito niente

    RispondiElimina
  2. C'e' poco da capire e' una cronologia non aggiornata dei vari rilasci delle release della distribuzione linux ubuntu :
    la versione aggiornata e' : http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_dei_rilasci_di_Ubuntu#Tabella

    RispondiElimina

Mappa del sito

Articoli correlati