Cerca nel mio blog

Avviso


APPUNTIDILINUX E' STATO SPOSTATO SU UN NUOVO SITO: WWW.APPUNTIDILINUX.IT

QUESTO RIMMARRÀ COME ARCHIVIO STORICO DEI POST DALLA NASCITA DEL PROGETTO AD OGGI MARZO 2016.

GRAZIE A TUTTI VI ASPETTO SUL NUOVO SITO.
ROBERTO LISSANDRIN

giovedì 14 gennaio 2010

Fedora 12 - in test


Rieccomi, come promesso sto' testando a fondo la distribuzione fedora 12...

Purtroppo le prime impressioni non sono buone perche' all'atto dell'installazione ho rilevato diversi problemi che non ho riscontrato con altre distribuzioni.

Resto comunque convinto che si tratti di un'ottima distribuzione anche perche' sembra stabile affidabile e veloce soprattutto nella fase di boot.

Problemi riscontrati:
- anaconda la procedura di installazione e' un po' macchinosa e per niente facile , almeno per gli utenti meno esperti, non ho trovato una versione live cd ma spero esista mentre la mia versione permetteva solo l'installazione.

- in fase di installazione ( tre volte ho dovuto ripeterla ) a volte si bloccava senza permettere di completarla, l'unico modo in cui mi ha funzionato e' stato quello di eseguire il test del supporto quando mi veniva richiesto e poi procedere....

- in fase di installazione mi ha riconosciuto la partizione con windows 7 ma non un'altra con linux mint che ho poi dovuto aggiungere riconfigurando a mano nel grub il menu' di avvio.

- una volta effettuata l'installazione ho provveduto ad eseguire subito l'update ma mi ha funzionato solo da terminale mediante il comando : "yum update" e non dalla icona software update del menu sistema, che mi dava errore ad un certo punto.

- al primo avvio non funzionava il secondo monitor collegato alla stessa scheda video ho dovuto entrare nella configurazione schermo e riconfermare l'esistenza dello stesso, dopodice' e' andato.

- il sistema di installazione software aggiuntivo non e' male ma c'e' di meglio.

Preciso che : lo stesso supporto (dvd di installazione) lo avevo utilizzato su altro pc dove avevo avuto problemi minori ma similari.

Non appena finito di sistemare la configurazione di base, ho notato una certa velocita' e stabilita' della distribuzione infatti oltre che a riprovare con altro supporto di installazione, mi riprometto di approfondire l'argomento da questo punto di vista testandola a piu' non posso....

Dimenticavo i codec audio video dopo l'installazione, per default non ci sono quindi ho dovuto provvedere come specificato in altro post precedente, in pratica aggiungendo nuovi repository oltre a quelli base.

Alla prossima
Roberto Lissandrin

1 commento:

  1. Permettimi di rispondere ad alcuni tuoi dubbi:

    il mio primo consiglio ai neofiti di Fedora è quello di testarne la compatibilità hardware con una live che può essere scaricata da http://fedoraproject.org/en/get-fedora;

    prima dell'installazione creare spazio non partizionato sull'hardisk, in modo tale che anaconda installi automaticamente il sistema nello stesso (altrimenti saremmo costretti ad intervenire manualmente);

    in default, è attivato in automatico il software updates (basato su yum), quindi se si tenta comtemporaneamente un "yum update", si avranno degli errori;

    consiglio caldamente prima di fare qualunque cosa con un sistema appena installato, di provvedere al primo update e all'installazione dei driver video (qualora ce ne fosse bisogno).

    Apprezzo lo sforzo dei "piccoli fedoriani", ma a me più che difetti di Fedora, sembrano dei problemi d'inesperienza.
    Per gli interessati suggerisco la visita del mio blog www.computer-legacy.blogspot.com

    RispondiElimina

Mappa del sito

Articoli correlati