Cerca nel mio blog

Avviso


APPUNTIDILINUX E' STATO SPOSTATO SU UN NUOVO SITO: WWW.APPUNTIDILINUX.IT

QUESTO RIMMARRÀ COME ARCHIVIO STORICO DEI POST DALLA NASCITA DEL PROGETTO AD OGGI MARZO 2016.

GRAZIE A TUTTI VI ASPETTO SUL NUOVO SITO.
ROBERTO LISSANDRIN

giovedì 11 settembre 2008

L'interfaccia grafica il desktop

E' possibile installare Linux senza nessuna interfaccia grafica, in pratica con solo il prompt dei comandi tipo vecchio e storico MSDOS, tipo start esegui di windows oppure installarlo con una o piu' interfacce grafiche meglio definite con il nome di Windows Manager.

Alcune distribuzioni nascono e installano gia' determinati windows manager, altre all'atto dell'utilizzo come live cd o al momento della installazione vi chiedono con quale preferite lavorare.

In sostanza e concretizzando le piu' utilizzate e diffuse interfacce grafiche sono:
GNOME KDE e XFCE

Le prime due sono piu' belle e complete l'ultima e' comunque validissima ma piu' leggera e quindi piu' adatta a pc datati.

Ubuntu per esempio nasce per GNOME, Xubuntu per XFCE, kubuntu per KDE

Bene e allora?

KDE e' senza ombra di dubbio la piu' simile a quella di Windows e quindi la piu' semplice e immediata da utilizzare da parte di utenti abituati al sistema operativo Microsoft.

GNOME e' bella elegante ma meno intuitiva rispetto alla KDE

XFCE e' semplice piu' simile a KDE che a GNOME ma soprattutto piu' leggera quindi appunto piu' adatta a pc non troppo performanti

C'e' ne sono tante altre ma queste solo le piu' diffuse, teniamo conto anche del fatto che in molte distribuzioni e' possibile installarne piu' di una e all'avvio seglierne una piuttosto che l'altra.

Dedichero' post specifici sull'argomento nel frattempo alcuni link:

GNOME
http://www.gnome.org/
http://www.it.gnome.org/index.php/Home
http://www.gnome-look.org/


KDE
http://www.kde.org/
http://www.kde-it.org/
http://www.kde-look.org/ù

XFCE
http://www.xfce.org/
http://www.xfce.it/


L'interfaccia grafica, un pò di storia.


All'inizio c'era solo il prompt del dos o il prompt di linux che permettevano all'utente di interagire con il computer e quindi l'utilizzo avveniva mediante inserimento di comandi o mediante scelte da menu testuali appositamente creati per l'esecuzione dei programmi.

Il boom del home computer scoppia con l'avvento delle prime interfacce grafiche dove, mediante l'utilizzo di un semplice mouse, era possibile interagire più facilmente e più piacevolmente col sistema operativo in uso.

La prima a sviluppare un'interfaccia grafica fu la Xerox Corporation fondata nel 1906

dalla quale la Apple acquisì i diritti e assunse diversi tecnici per sviluppare la prima interfaccia grafica dei sistemi come l'Apple lisa e Macintosh nel 1984.

In seguito fu la Microsoft a sviluppare una propria interfaccia grafica che installata sul sistema operativo dos rendeva più accessibile e piacevole l'utilizzo del pc (Windows 1.0 – 1985).

Nacque anche un'ampia controversia relativamente a questo argomento risolta legalmente e con accordi tra le parti, Apple e Microsoft.

L'interfaccia grafica X window su cui si basarono invece gli ambienti grafici di Unix e in seguito di Linux nacque nel 1984.

Basandosi sulla piattaforma X window, furono sviluppati tutti i desktop manager di Linux a partire dai più famosi Gnome (1997) e Kde (1996) fino agli ultimi e più leggeri xfce, Enlightenment, FVWM2, TWM, Blackbox, IceWM, Window Maker e a tanti altri.

Quindi più o meno il periodo fù lo stesso, chi prima chi dopo introdusse comunque un'interfaccia grafica a complemento del proprio sistema operativo.

Poi fù una continua evoluzione in tutti gli ambienti Windows, Mac o Linux alla ricerca di interfacce grafiche sempre più sofisticate ed evolute che portò alle attuali versioni in uso e a quelle nuove in sviluppo.

Roberto Lissandrin

Nessun commento:

Posta un commento

Mappa del sito

Articoli correlati